Da Montecitorio all’Unicredit Pavilion di Milano: il nostro impegno al fianco di WeWorld Onlus

14 Nov
IMG_4405

Da Montecitorio all’Unicredit Pavilion di Milano: il nostro impegno al fianco di WeWorld Onlus

Per  noi di eos comunica novembre è un mese speciale: come tutti sanno il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e, curando da ormai due anni l’ufficio stampa di WeWorld Onlus, impegnata da vent’anni nella difesa di donne e minori in Italia e nel mondo, sentiamo il tema particolarmente caro.

Quest’anno il nostro impegno al fianco di WeWorld ci ha visti protagonisti in prima linea  anche nell’organizzazione del palinsesto della nona edizione del WeWorld Festival, la rassegna in programma dal 23 al 25 novembre presso l’Unicredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti.

Empowerment, violenza, dal mondo e stereotipi sono i quattro macro filoni del festival che saranno declinati nella tre giorni grazie a testimonianze eccezionali attraverso talk, dibattiti, film, performance teatrali e mostre. Tra gli ospiti attesi l’astronauta dell’ESA Samantha Cristoforetti, il regista Marco Tullio Giordana, l’avvocato e scrittrice Simonetta Agnello Hornby, Il Terzo Segreto di Satira.

Il festival darà anche voce alle giovani donne del futuro con le youtubers Muriel e Cleo Toms, protagoniste di una conversazione a tutto tondo con L’editor in chief di Freeda su cosa vuol dire avere 20 anni nell’era dei social network. Molte le anteprime nazionali di film dedicati a donne coraggiose che hanno cambiato la storia o donne di tutti i giorni e della loro personale storia di empowerment. Abbiamo seguito con piacere il making of di un progetto molto speciale dal titolo Effetti collaterali: quando le donne non si danno per vinte, 17 ritratti fotografici di donne combattive che nei settori più diversi hanno fatto la differenza . Dietro la macchina fotografica la photoreporter Isabella Balena, tra le protagoniste Emma Bonino, Ilaria Capua, Ilaria Cucchi, Matilde d’Errico, Elisa Di Francisca.

La campagna di sensibilizzazione sul tema comincia già da oggi a Roma con la presentazione a Montecitorio del rapporto Voci di donne dalle periferie, che contiene un’indagine quantitativa con Ipsos su esigenze, priorità e stereotipi di genere nei quartieri periferici di Torino, Milano, Roma, Napoli, Cagliari, Palermo e una qualitativa tra le donne in contatto coi progetti di  WeWorld Onlus nei quartieri di Scampia, San Basilio, Giambellino e Borgo Vecchio, dove emerge che una su due ha subito violenza domestica, spesso di fronte ai propri figli. Domani invece appuntamento a Palazzo Marino a Milano con  la conferenza del Festival alla presenza del vicesindaco Anna Scavuzzo e alcuni degli ospiti del festival. Vi aspettiamo numerosi dal 23 al 25 all’Unicredit Pavilion in Piazza Gae Aulenti.

Per conoscere il proramma basta cliccare qui!