Ostello Bello di nome…E di fatto! La catena di ostelli trionfa agli Hoscars Awards 2019

Ostello Bello è la miglior catena di ostelli al mondo secondo le recensioni di un milione di viaggiatori raccolte in oltre 170 paesi nel 2018: Ostello Bello si è aggiudicata il primo premio come Best Hostel Chain e quello come Miglior Ostello Italiano agli Hoscars Awards 2019, i riconoscimenti che la piattaforma di prenotazioni Hostelworld assegna ogni anno sulla base delle recensioni degli utenti. Un importante risultato per il network di ostelli italiano, del quale curiamo l’ufficio stampa, che si afferma così leader a livello internazionale nel mercato delle soluzioni di ospitalità per i giovani, superando nei giudizi dei viaggiatori addirittura Spagna e Giappone, paesi con una forte tradizione di servizi di viaggio rivolti agli under 30. Un riconoscimento che conferma e rafforza i valori originali di Ostello Bello, progetto unico e indipendente che si distingue in un’industry sempre più dominata dai grandi player di mercato, e che sin dalla sua nascita punta ad una sempre maggiore qualità e unicità del servizio al viaggiatore. Hostelworld, che oggi compie vent’anni, è una piattaforma che offre ai backpackers un database di 36.000 proprietà sparse in oltre 170 Paesi. Gli Hoscars Awards, il più prestigioso riconoscimento per gli operatori del settore, vengono assegnati grazie all’analisi di un milione di recensioni e di valutazioni basate sui parametri tipici della industry: rapporto qualità-prezzo, sicurezza, posizione, competenza dello staff, pulizia, servizi, atmosfera. “Siamo fieri di ricevere questo riconoscimento internazionale che ci rende ancor più orgogliosi perché a decretarlo, con le loro recensioni, sono gli ospiti stessi – dichiara Carlo Dalla Chiesa, AD di Ostello Bello – Questo premio va alle oltre 250 persone che lavorano nell’ecosistema Ostello Bello: 8 sedi aperte in 8 anni tra Italia e Myanmar, un risultato che valica i confini nazionali grazie alla passione di ragazze e ragazzi che ogni giorno danno il proprio meglio per accogliere i viaggiatori provenienti da tutto il mondo”. Per consultare tutti i vincitori degli Hoscars Awards, basta un click qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top