fbpx

Dai salotti di Porta a Porta alla bacheca di Twitter: prosegue sui social lo scontro Renzi-Salvini

Erano andati a dormire, Matteo Renzi e Matteo Salvini, esortando i telespettatori a fare lo stesso. Ma all’indomani del famigerato scontro andato in onda a Porta a Porta, i due hanno proseguito il dibattito politico in una lotta senza quartiere. No, non nel salotto di Bruno Vespa, ma sui social e in particolar modo su Twitter, dove da ore l’hashtag #MatteoVsMatteo è di tendenza con oltre cinquemila tweet sull’argomento.

Lo scontro tv tra il leader di Italia Viva Matteo Renzi e il segretario della Lega Matteo Salvini è stato un confronto serrato durato un’ora e mezza. Giusto il tempo di sedersi, di ascoltare i convenevoli di Bruno Vespa e poi via al duello.

Tanti i temi toccati: dalla questione migranti al nuovo sistema pensionistico Quota 100, dal Russiagate alla presunta imposta sulle merendine. Alla fine dello scontro, registrato nel pomeriggio ma andato in onda in seconda serata, entrambi hanno rivendicato la vittoria: «Chi ha assistito ha commentato “2 a 0 per Salvini e palla al centro”» ha detto il leader della Lega. «Pensa un po’: a me invece dicono che è finita come Milan-Fiorentina di quest’anno a San Siro. Lascia giudicare a chi la vedrà», è la replica di Renzi.

Si preannunciava un faccia a faccia incalzante, e così è stato, grazie alle doti comunicative dei presenti in studio. Le aspettative del pubblico, dunque, non sono state disattese, ma la maggior parte del dibattito si è focalizzato sulle figure dei due leader, opposte ma speculari.

E la cosa, sui social, non è passata inosservata. A giudicare dalle reazioni, quasi ovunque si parla di un sostanziale pareggioTanta retorica e soliti slogan: questo è il bilancio, implacabile, della rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top